Safety Solutions

Flusso di materiale efficiente e massima sicurezza

La crescente automazione dei processi pone sempre maggiori esigenze ai concetti di sicurezza. Qui i sistemi classici come il muting mostrano i propri limiti, ad es. presso le stazioni di trasferimento o nei blocchi di materiali. Le nostre innovative soluzioni di sicurezza assicurano, anche in caso di processi automatici, una sicurezza continua, un flusso dei materiali efficiente e un’elevata disponibilità dei vostri impianti.

 

Approfittate della nostra esperienza e del nostro know‑how

Le idee innovative sono il frutto dell’esperienza e del know-how. Da più di 30 anni, grazie alla nostra ampia gamma di prodotti, forniamo applicazioni relative alla sicurezza in diversi settori industriali. I nostri esperti di sicurezza hanno una vasta conoscenza delle norme e degli standard attuali e del design dei concetti di sicurezza. Questo ci consente di sviluppare soluzioni di sicurezza efficienti per l’impiego in ambienti automatizzati.

  • Rete mondiale di esperti certificati per l’elaborazione di concetti di sicurezza e la validazione delle soluzioni in loco
  • Solutions Engineering Center interno all’azienda
  • Sviluppo e design secondo il modello a V conformemente a EN ISO 13849-1
  • Ampia scelta di prodotti di sicurezza di produzione propria

Il vostro partner per soluzioni di sicurezza efficienti

I nostri team di progetto sono composti da professionisti che vi assistono dal rilevamento delle vostre esigenze fino al collaudo di sicurezza. Loro si accertano che la soluzione di sicurezza soddisfi le vostre esigenze e si impegnano affinché il progetto si svolga senza interruzioni.

Adattamento individuale

Le nostre soluzioni si basano su concetti di sicurezza qualificati che, laddove necessario, vengono ampliati o rielaborati. Ogni soluzione viene adattata al layout dell’impianto e contiene

  • Tutti i componenti hardware e software necessari
  • Servizi di ingegneria come la configurazione e la parametrizzazione a seconda delle esigenze del progetto
  • Supporto per la messa in opera
  • Validazione della funzione di sicurezza
  • Documentazione completa

Come troviamo la soluzione per voi

1. Rilevamento delle esigenze

  • Verifica del layout e delle aree pericolose, chiarimento dei flussi di processo
  • Verifica della valutazione dei rischi, definizione degli obiettivi di protezione
  • Chiarimento delle tempistiche

2. Selezione del concetto di sicurezza

  • Valutazione dei requisiti da parte dei nostri esperti di sicurezza
  • Selezione del concetto di sicurezza idoneo e dei componenti necessari

3. Configurazione e parametrizzazione

  • Configurazione del sistema di sicurezza
  • Programmazione e parametrizzazione in base ai requisiti
  • Documentazione specifica del progetto

4. Installazione & messa in opera

  • Fornitura delle istruzioni di montaggio e di installazione
  • Montaggio e installazione dei componenti del sistema
  • Supporto durante la messa in opera e l’integrazione nel dispositivo di comando

5. Verifica e collaudo di sicurezza

  • Validazione della funzione di sicurezza
  • Ispezione iniziale dei dispositivi di protezione
  • Redazione della documentazione di collaudo

Esempi di soluzioni Safety

Protezione di stazioni di trasferimento robot/AGV

Richiesta: 

L’area pericolosa del robot e la zona di lavoro della stazione di trasferimento, durante l’intero processo, devono essere protette contro l'accesso di persone. Qui il veicolo deve essere in grado di attraversare e lasciare la zona di lavoro in modo completamente automatizzato.

Soluzione: 

L’intera area della stazione di trasferimento viene protetta con laser scanner di sicurezza. Durante il transito del veicolo il campo protetto si adatta in maniera dinamica alla posizione del veicolo sopprimendo il contorno dell’AGV dal campo protetto.


Una panoramica dei vantaggi

  • Monitoraggio dell’accesso e della presenza di persone
  • Sicurezza continua durante l’intero ciclo
  • Nessuna limitazione nel trasporto dei pezzi, ad es. in casi di pezzi sporgenti in avanti o lateralmente
  • Sistema autonomo, massima facilità di integrazione nel concetto di sicurezza

 

Componenti di sistema e parametri di sicurezza

  • Sensori di sicurezza: laser scanner RSL 400
  • Controllo del sistema: Siemens SIMATIC S7
  • Programma di sicurezza di Leuze
  • PL d secondo EN ISO 13849-1, SIL 2 secondo IEC 61508
  • Uscita di sicurezza a 2 canali

Monitoraggio degli accessi presso le stazioni di trasferimento del materiale

Richiesta: 

Il rifornimento dell’isola robotizzata avviene in modo automatico. Qui il materiale viene caricato sul percorso di trasporto, ad es. mediante un carrello elevatore, e quindi viene trasportato dentro l’isola. Occorre proteggere l’accesso all’isola. Per garantire uno sfruttamento ottimale dell’isola robotizzata, il concetto di sicurezza deve consentire un funzionamento senza interruzioni anche durante il processo di carico.

Soluzione: 

L’area di carico del percorso di trasporto viene protetta sia sul lato di alimentazione che su quello di uscita del materiale con barriere fotoelettriche multiraggio di sicurezza. L’area tra le fotocellule viene monitorata relativamente alla presenza di persone mediante sensori radar di sicurezza.

 

Una panoramica dei vantaggi

  • Maggiore sfruttamento dell’impianto grazie a un funzionamento senza interruzioni durante il processo di carico
  • Alimentazione di materiale trasportato di qualsiasi forma e grandezza grazie a un concetto di sicurezza ottimizzato
  • Affidabilità e sicurezza anche in condizioni difficili, ad es. con pallet vuoti o non caricati completamente
  • Supporta l'avvio automatico della linea di trasporto per una maggiore efficienza e sicurezza
  • Non è necessaria nessuna azione da parte dell’operatore
  • Non è necessario nessun controllo visivo dell’area pericolosa

 

Principio di funzionamento

Dopo l’interruzione e la nuova abilitazione del sensore di sicurezza sul lato dell’alimentazione, avviene il controllo dell’area del passa-materiali. I sensori radar controllano la presenza di persone in quest’area. Solo se non viene rilevata la presenza di nessuna persona nell’area del passa-materiali il sistema abilita il sensore di sicurezza sul lato di uscita permettendo al materiale di essere trasportato dentro l’isola. Il sistema controlla il corretto svolgimento dal punto di vista della sicurezza. Per l’esecuzione di processi di carico automatizzati il sistema mette a disposizione i segnali di abilitazione necessari.

 

Componenti di sistema e parametri di sicurezza

  • Sensori di sicurezza: barriere fotoelettriche multiraggio di sicurezza MLD 500, sensori radar di sicurezza LBK con controllore
  • Controllo del sistema: sistema di controllo di sicurezza MSI 400
  • Programma di sicurezza di Leuze
  • PL e secondo EN ISO 13849-1, SIL 3 secondo IEC 61508
  • Uscita di sicurezza a 2 canali, 2 uscite di segnalazione

Protezione di accesso su impianti di trasporto a più corsie

Richiesta: 

I pallet in uscita vengono caricati su singole corsie mediante un trasportatore trasversale. Il trasportatore trasversale e l’area retrostante devono essere protette contro l’accesso di persone. Il dispositivo di protezione deve abilitare di volta in volta solo la corsia su cui viene caricato il pallet.

Soluzione: 

La protezione di accesso avviene per mezzo di due laser scanner di sicurezza orientati verticalmente. Il sistema di sicurezza riceve l'informazione dal controllo del sistema su quale corsia viene rilasciato il pallet e quindi adatta il campo protetto per il passaggio del pallet. L’intero processo viene monitorato dal punto di vista della sicurezza.

 

Una panoramica dei vantaggi

  • Monitoraggio continuo dell’intera zona di trasferimento per un massimo di 10 corsie e 9 m di larghezza
  • Sicurezza continua durante i cicli di trasporto
  • Elevata affidabilità e disponibilità
  • Ottima protezione contro la manomissione
  • Non è necessario nessun sensore di trigger aggiuntivo
  • Retrofit semplice

 

Componenti di sistema e parametri di sicurezza

  • Sensori di sicurezza: laser scanner RSL 400
  • Controllo del sistema: Leuze MSI 400
  • Programma di sicurezza di Leuze
  • PL d secondo EN ISO 13849-1, SIL 2 secondo IEC 61508
  • Uscita di sicurezza a 2 canali

Protezione di aree per carrello di traslazione trasversale

Richiesta: 

Occorre controllare la presenza di persone sul percorso del carrello di traslazione trasversale, mediante laser scanner di sicurezza. Per uno sfruttamento ottimale della superficie dello stabilimento il carrello deve poter arrivare fino a poco prima della parete. Per questo il campo protetto del laser scanner di sicurezza deve ridursi progressivamente con l’avvicinamento alla parete.

Soluzione: 

Sul carrello di traslazione trasversale sono installati due sistemi di sicurezza di zona con laser scanner di sicurezza: uno per ognuna delle due direzioni di marcia. Questo sistema autonomo riconosce in automatico l’avvicinamento alla parete delimitante e rimpicciolisce automaticamente il campo protetto del laser scanner di sicurezza.

 

Una panoramica dei vantaggi

  • Miglioramento del concetto di sicurezza sull’intera area di movimento del carrello di manovra conservando le stesse elevate prestazioni di sistema
  • I sistemi autonomi possono essere facilmente integrati nel comando dell’impianto, ciascuno tramite un’uscita di sicurezza a due canali
  • Retrofit semplice, dispendio minimo in termini di installazione meccanica
  • Anche per il funzionamento di 2 carrelli in un’unica corsia

 

Componenti di sistema e parametri di sicurezza

Sistema di protezione della zona per ciascuna direzione di marcia rispettivamente con

  • Sensore di sicurezza: laser scanner di sicurezza RSL 400
  • Controllo del sistema: sistema di controllo di sicurezza MSI 400
  • Programma di sicurezza di Leuze
  • PL c secondo EN ISO 13849-1, SIL 2 secondo IEC 61508
  • Uscita di sicurezza a 2 canali